Fai da te: tutorial per creare una gonna a tubo con piega laterale
2 aprile 2009
Le acconciature delle celebrità: il taglio corto di Alessandra Amoroso
3 aprile 2009
Mostra tutto

I pensieri di una donna

Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non annoia mai.
(Oriana Fallaci)

Il bello delle citazioni è che sono in grado di racchiudere una verità in poche parole, senza bisogno di giri di parole e lunghe spiegazioni. Anche un concetto così complicato come l’essere donna può trovare la sua essenza in una frase, come quella scritta da Oriana Fallaci nel suo “Lettera ad un bambino mai nato”.

Essere donna è affascinante, un’avventura e una sfida: non c’è nulla di più vero. Donne, diverse eppure uguali, che affrontano la vita di tutti i giorni con un sorriso sulle labbra anche quando sono presenti le difficoltà.

Donne che sopportano il dolore del parto, che crescono dei figli, che si innamorano e fanno innamorare. Donne i cui diritti vengono brutalmente calpestati, perché tanto le donne si sanno adattare e sono resistenti. Al giorno d’oggi, esiste ancora una disparità enorme tra uomini e donne.

E se c’è la società che decide di legalizzare gli stupri in famiglia, c’è anche la società che stabilisce di far andare le donne in pensione a 65 anni, nonostante le loro condizioni siano ben diverse dalle donne dei paesi dove uomini e donne si ritirano alla stessa età.

La stessa società dove una donna ministro sale al potere dopo aver fatto un calendario nuda e grazie al suo rapporto speciale con il boss, o la stessa società dove il sesso femminile viene penalizzato a causa della maternità e del proprio essere donna.

Dicono che un mondo tutto al femminile sarebbe più razionale, meno bellicoso, molto democratico e giusto: ma la realtà è che senza gli uomini non potremmo vivere, anche se siamo a conoscenza del fatto che una parità di sessi non ci sarà mai.

Eppure, se ci pensiamo un attimo uomini e donne sono davvero diversi: è giusto aspirare alla parità assoluta o sarebbe meglio lasciare da parte il femminismo estremo e rivolgersi ad un futuro in cui le donne siano sé stesse e non aspirino ad essere come gli uomini, o meglio di loro?

1 Comment

  1. princess ha detto:

    Questo post fa riflettere… In effetti spesso pensiamo alla parità dei sessi comparandoci con gli uomini, però è vero che è sbagliato!!! Dovremmo volere una libertà tutta nostra, senza paragonarci a loro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *