Il lettore Mp3 per i bambini non ancora nati
Gravidanza e musica: un binomio vincente?
20 aprile 2009
Rita Levi Montalcini
Buon Compleanno a Rita Levi Montalcini
22 aprile 2009

La tonalità del fondotinta

Per ottenere un makeup perfetto, il sogno di ogni donna, serve una buona base. Se la pelle del viso è vellutata, ha un colorito omogeneo e non presenta imperfezioni, il trucco è completo al 50%.

Nelle varie puntate delle nostre lezioni di trucco, ti ho fatto conoscere meglio il Re del beauty case, ovvero il fondotinta. Come hai già capito, trovare il fondotinta giusto non è facile: è tutta una questione di formulazione e tonalità. Dopo aver selezionato la texture di fondotinta più adatta a te, ecco una mini guida per scoprire che tonalità preferire.

Distinguere la tinta giusta è davvero importante: si tratta infatti dell’ultimo step prima dell’acquisto di questo cosmetico. La cosa migliore sarebbe chiedere consiglio ad un truccatore professionista, ma è possibile optare per il colore più adatto anche senza l’aiuto di un esperto.

Il fondotinta si deve fondere con il colorito della pelle, esaltando la carnagione e illuminando il viso senza il classico effetto maschera. Quando provi il fondotinta, non metterlo sul polso o sul dorso della mano: molto meglio stenderlo direttamente sul viso, nella zona tra il collo e la linea della mascella.

Il velo di fondotinta applicato sul volto deve scomparire: se lo vedi a malapena, hai trovato la base perfetta per la tua pelle. Se ancora non sei sicura, applica il tester su tutto il viso: poi esci dalla profumeria e osserva la pelle alla luce del giorno, meno ingannevole della luce artificiale (portati uno specchietto da casa per questa operazione).

Non riesci proprio a scovare il tuo colore? Allora è colpa del sottotono della pelle: l’epidermide, infatti, può tendere al giallo o al rosa. Per capire qual è il tuo sottotono, ti basta osservare le vene all’interno del polso: se hanno una tinta blu/azzura, il tuo sottotono è rosa e dovrai acquistare un fondotinta con base rosata.

Se le vene tendono al verde, hai un sottotono giallo e dovrai scegliere il tuo makeup di conseguenza. Puoi rintracciare il tuo sottotono anche avvicinando un panno rosa o giallo al viso, alla luce del sole: il colore che ti sta meglio è quello del sottotono.

Non sei riuscita a trovare la tonalità giusta nemmeno seguendo queste dritte? In questo caso, l’unica soluzione è comprare i due fondotinta che si avvicinano di più al colorito dell’epidermide e poi mescolarli insieme. Il successo è assicurato! E non dimenticare di illuminare il viso e fissare il fondotinta con una passata di cipria trasparente: il tocco finale per una pelle stupenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *