Oroscopo Maggio 2009: Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci
5 maggio 2009
5 scelte di stile maschili che fanno scappare una donna
6 maggio 2009

Fondotinta Minerale

Che cos’ha di tanto speciale il makeup minerale? I cosmetici minerali, anche se possono sembrare uguali a tutti gli altri prodotti di bellezza, sono composti esclusivamente da polveri minerali e non contengono ingredienti dannosi per la pelle.

Grazie alle polveri minerali, è possibile ottenere un maquillage naturale e luminoso, che si prende cura dell’aspetto della pelle e allo stesso tempo ne salvaguarda la salute.

Vi avevo già elencato 5 buoni motivi per usare il trucco minerale, esaltando le qualità e le caratteristiche della cosmetica minerale; adesso vi voglio portare alla scoperta del fondotinta minerale, approfittando dello spazio dedicato alle nostre lezioni di trucco.

Il fondotinta minerale si presenta come una polvere finissima e impalpabile, molto simile alla cipria, in una vasta gamma di tonalità e sfumature per accontentare anche le carnagioni più esigenti.

Uno dei pregi più apprezzati del fondotinta minerale è il suo effetto naturale e non artificioso: questa base, infatti, illumina la pelle e ne uniforma il colorito senza creare l’effetto maschera né quel fastidioso risultato a strati. Per di più fa respirare la pelle e non occlude i pori, scongiurando quindi la comparsa degli odiati brufoli e punti neri.

Grazie all’Ossido di Zinco (Zinc Oxide) e al Diossido di Titanio (Titanium Dioxide), due degli ingredienti principali dei fondotinta minerali, il fondotinta minerale offre anche una buona protezione solare. Questi componenti dai nomi strani, infatti, sono in realtà dei filtri solari naturali che proteggono la pelle dall’invecchiamento.

Per quanto riguarda la scelta della tonalità perfetta per voi, non dovete far altro che seguire le indicazioni che vi avevamo già dato per trovare il colore più adatto a voi: le regole, infatti, sono le stesse del fondotinta comune. L’importante è scegliere un fondotinta che si fonde letteralmente con la pelle (soprattutto nel caso del fondotinta minerale, è bene osservare la resa alla luce naturale).

Poi si procede con l’applicazione: ci sono tre metodi principali per stendere i fondotinta minerali, a seconda del risultato che si vuole ottenere. Si può usare la tecnica in polvere classica (si applica con il pennello Kabuki), la tecnica cremosa (è sufficiente mescolare un velo di crema viso con il fondotinta), e la tecnica fluida (aggiungendo un poco d’acqua ) .

Tecnica in polvere classica

Per applicare il fondotinta in polvere è importante la scelta del pennello. Il pennello perfetto per il trucco minerale si chiama Kabuki:  dalla forma arrontondata, ha setole estremamente soffici, compatte e fitte e un manico molto corto. Se non ne avete uno a disposizione, scegliete un altro pennello per il makeup con queste caratteristiche: la forma arrotondata e le setole folte servono a raccogliere in maniera ottimale il prodotto e a stenderlo uniformemente.

Per prima cosa aprite il contenitore e versate una piccola quantità di polvere nel tappo. Poi ruotate il pennello nel fondotinta, raccogliendo bene la polvere; eliminate quella in eccesso battendo con l’indice sul manico del pennello e facendola ricadere nella confezione. Potete anche battere il manico contro la confezione.

Infine, spennellate delicatamente il viso con movimenti circolari e ampi. Partite dall’alto verso il basso e dal centro del viso verso l’esterno. Ripetete l’operazione a seconda della copertura desiderata: più volte passerete il pennello sul volto, più il risultato sarà omogeneo. Tra le applicazioni, aspettate almeno 30 secondi: la polvere minerale, infatti, deve avere il tempo di fondersi con la pelle.

Tecnica cremosa

Si tratta di una tecnica adatta principalmente alle pelli secche e sensibili: il fondotinta minerale in polvere, infatti, rischia di seccare e di screpolare questi tipi di pelle, mentre con la tecnica cremosa è possibile aggiungere il giusto nutrimento per mantenerle idratate.

Mettete nel palmo della mano un poco di crema idratante per il viso e aggiungete il fondotinta in polvere, mescolandoli bene. Per ottenere la consistenza ottimale, dosate crema e fondotinta a seconda della vostra preferenza.  Poi applicate sul viso con una spugnetta da makeup inumidita. Prima tamponate le aree da coprire, in seguito stendete il makeup partendo dalla fronte con movimenti circolari dall’alto verso il basso e dall’interno verso l’esterno.

Tecnica fluida

Il metodo fluido si ottiene mescolando il fondotinta in polvere con dell’acqua termale (o anche minerale). In questo modo, la copertura è più elevata rispetto al fondotinta il polvere e la pelle risulta più levigata.

Ci sono diversi metodi per mescolare acqua e fondotinta: si può inumidire il viso e applicare la polvere con il pennello, oppure spruzzare dell’acqua direttamente sul pennello e procedere con l’applicazione. Infine, c’è chi preferisce usare una spugnetta inumidita con cui raccogliere la polvere dalla confezione.

Dopo aver applicato il fondotinta minerale, seguendo una delle tecniche indicate, fissate il makeup con una spennellata veloce di cipria trasparente. Infine, vaporizzate dell’acqua termale sul viso a una distanza di 20-30 cm: in questo modo la tenuta è assicurata.

Ecco un video utile e completo che mostra come applicare il fondotinta minerale, ottimo per capire al meglio tutti i passaggi.

Un’ultima cosa: anche se non siete esperte di ingredienti cosmetici, vi invito a leggere con attenzione gli ingredienti e l’INCI del fondotinta minerale prima dell’acquisto.

Il vero fondotinta minerale ha pochi ingredienti naturali: si tratta di Mica, Titanium Dioxide, Zinc Oxide, Ultramarine Blue e Iron Oxide. In commercio troviamo una lunga lista di falsi fondotinta minerali, spacciati come tali per attrarre le clienti più inesperte ma pieni zeppi di siliconi e sostanze artificiali.

Per tutti i vostri dubbi, fatevi un giretto sul forum sul makeup minerale più completo in lingua italiana. Se invece volete acquistare online in uno shop qualificato, non posso che indirizzarvi sul sito Trucco Minerale: tanti prodotti di alta qualità con la possibilità di pagare in contrassegno.

3 Comments

  1. Mineralina ha detto:

    W il minerale!!! Bell’articolo completo!!!

  2. cristina ha detto:

    a me secca tanto la pelle…uff!!

  3. benatural ha detto:

    Utilizzo i fondotinta minerali da anni , il mio mush have è Medium2 di Bemineral .Polvere finissima e delicata , ottima resa , non secca la pelle (utilizzo sempre una buona crema base) , l’effetto è naturale e radioso.La coprenza è media , modulabile…il top! Non è affatto polveroso , sembra una crema !!Confortevolissimo e duraturo …
    L’unica pecca può essere il prezzo , per le tonalità sono disponibili anche i formati prova.

    Ne parla benissimo anche Clio , in un suo tutorial.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *