We love makeup: ma gli uomini non sono d’accordo
30 marzo 2009
Omnia Green Jade by Bulgari, per la tua voglia di primavera
31 marzo 2009

Correttore viso

Rieccoci con il nostro consueto appuntamento delle lezioni di trucco. Dopo una prima puntata sul correttore, la base per il trucco perfetto, concludo la presentazione di questo cosmetico svelandovi i segreti dei makeup artists per applicarlo al meglio.

Innanzitutto, è importante scegliere la tonalità giusta: il correttore deve essere dello stesso colore della carnagione o di un tono più chiaro. Sono da evitare i correttori troppo chiari, mentre quelli più scuri mettono in evidenza le imperfezioni invece di nasconderle.

La chiave per una pelle senza imperfezioni in ogni stagione è una buona idratazione, ma è bene ricordare che l’epidermide cambia colore a seconda dei periodi dell’anno e quindi è meglio dotarsi di una palette con due o più tonalità di correttore da alternare nei diversi mesi.

Prima di applicare questo cosmetico, sciacquate bene il viso e stendete una crema idratante con cura. Poi dedicatevi alle imperfezioni del viso: per ogni difetto, bisogna adottare una tecnica diversa e più congeniale alla zona da mascherare.

Per prima cosa, mettiamo l’accento sulle occhiaie, problemino ricorrente di molte donne: gli aloni scuri sotto agli occhi vanno celati picchiettando il correttore con l’anulare, partendo dall’angolo interno dell’occhio per arrivare fino a metà circa. Per dare luminosità allo sguardo, stendete il correttore anche sulla palpebra e agli angoli degli occhi. Poi passate un velo di cipria trasparente per fissare il correttore.

Per tutte le altre imperfezioni, usate un pennellino da labbra; dopo aver corretto punti neri, brufoli e pori dilatati, passate il pennellino intorno al naso, sul contorno labbra e sopra le varie rughette. Per un risultato perfetto, usate il pennellino nel verso delle rughe.

Infine, mescolate un po’ di correttore alla crema idratante o al vostro balsamo labbra, e poi tamponate con l’anulare le occhiaie, gli zigomi, l’interno dell’occhio e la zona al di sotto delle sopracciglia. Questi sono punti strategici per rendere radioso e luminoso il viso. Un velo di cipria trasparente va a completare l’opera.

1 Comment

  1. RITA ha detto:

    LA CIPRIA NON SECCA LA PELLE???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *