Le acconciature delle celebrità: la coda chic di Jennifer Aniston
6 febbraio 2009
Idee per San Valentino: il biglietto d’amore in tridimensione
8 febbraio 2009
Mostra tutto

Una donna applica il rossetto Il rossetto è uno dei cosmetici più usati e amati dalle donne: si tratta del principale prodotto per il makeup delle labbra, e viene comunemente utilizzato per ottenere una bocca voluttuosa e sensuale.

Per avere labbra ben disegnate anche qualche ora dopo aver applicato il rossetto, è importante che quest’ultimo non sbavi e abbia una lunga tenuta.

Anche i rossetti di qualità tendono a sbiadire con il passare delle ore, tuttavia è possibile allungare la tenuta di un rossetto seguendo qualche piccola dritta.

Applicate il rossetto non una, ma due volte. La prima volta stendete giusto un un velo di rossetto sulla bocca, poi tamponate le labbra con un foglio di velina o un fazzolettino. Infine, procedete applicandone un secondo strato più consistente. Con un pennello morbido, date un tocco di cipria trasparente alle labbra per fissare del tutto il rossetto.

Se amate mettere la matita contorno labbra, siete avvantaggiate. La composizione cerosa della matita per le labbra, infatti, fa da barriera e non permette al rossetto di sbavare. Passatela sul contorno labbra e poi sfumatela con le dita o con un pennellino, in modo da riempire tutta la superficie della bocca. Poi applicate il rossetto e terminate con un velo di cipria trasparente.

E ricordate: prima di applicare qualsiasi cosa, passate sulle labbra un burrocacao, una crema viso o un balsamo labbra per un effetto emolliente e per prepararle al trattamento. Grazie a queste astuzie il rossetto sbavato e sbiadito sarà solo un ricordo lontano!

2 Comments

  1. Princess ha detto:

    Ottimi consigli! Il mio rossetto sbava sempre… Ora proverò queste tecniche!!! 😀

  2. Vany ha detto:

    Funzionano davvero questi trucchi? A me si sbiadisce molto in fretta il rossetto e ne ho provate mille marche anche costose!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *