Cuore spezzato - Fine di una relazione
Solo 3 parole per chiudere la tua storia d’amore: tu ci riusciresti?
1 giugno 2009
Silk-épil Xpressive Wet and Dry Braun corredato da testine e accessori
Epilazione senza dolore con il Silk-épil Xpressive Wet & Dry by Braun
3 giugno 2009
Mostra tutto
Il fard o blush

Il fard o blush

Il fard è un prodotto di makeup utile per scolpire gli zigomi e armonizzare i lineamenti del volto, oltre che per illuminare la pelle e donare un colorito sano alla carnagione. Dopo aver scelto la formulazione di fard migliore per la tua pelle e per le tue esigenze, è importante scoprire quale tonalità preferire per un trucco a regola d’arte.

Ti veniamo in aiuto con la nostra rubrica settimanale delle lezioni di trucco: seguendo i nostri consigli potrai ottenere un risultato splendido e due zigomi da favola. Tranquilla, trovare il colore perfetto per il tuo incarnato è davvero semplice.

Hai la pelle chiara oppure la pelle scura? Questa è la prima cosa da considerare per determinare quale tinta di fard è più adatta alla tua carnagione.

  • Pelle lattea

Scegli un fard leggero, di un colore delicato. Preferisci il rosa antico e il rosa chiaro.

  • Pelle chiara

Anche in questo caso il fard più adatto alla tua carnagione è chiaro e delicato: opta per il rosa chiaro, il rosa corallo e il color pesca.

  • Pelle media

La tua pelle di media tonalità ha bisogno di un blush non troppo chiaro ma neppure troppo scuro: scegli il color pesca, il color albicocca e il rosa scuro.

  • Pelle scura

Un fard color albicocca, color mattone, beige o color prugna starà benissimo sul tuo volto. La pelle scura, infatti, viene illuminata da questi colori e l’incarnato acquista intensità.

  • Pelle olivastra

Opta per i toni del mattone chiaro, dell’ambra e del bronzo: un fard di questa gamma sarà in grado di scolpire i tuoi zigomi rendendo il viso davvero sensuale.

Dopo aver selezionato i colori che più si adattano al tuo incarnato, per essere certa al 100% della tua scelta puoi adottare due utili trucchetti. Con il viso pulito e struccato, prendi la pelle delle gote fra le mani e dai un leggero pizzicotto: il colore che appare potrà essere sul rosso, sul rosa o sull’arancio e osservandolo potrai scegliere il fard che gli assomiglia di più.

Allo stesso modo, tieni un cubetto di ghiaccio sulle guance e aspetta 30 secondi: anche in questo caso affluirà il sangue al volto e capirai qual è la tinta di blush che più si avvicina al tuo rossore naturale. Questi due metodi sono decisamente efficaci perché mostrano la tinta che assumono le gote quando si arrossano, quindi la più naturale per il proprio tipo di pelle.

Il fard può essere perlato oppure opaco: scegli il blush perlato per illuminare il viso e mettere in primo piano gli zigomi, mentre il fard mat è ottimo per scolpire e correggere i lineamenti del volto creando giochi di luce e ombreggiature. In estate, quando il viso è abbronzato, puoi sostituire il blush con una terra luminosa, ottima per far splendere il viso e per esaltare la tintarella estiva.

Come insegnano i makeup artists più famosi, per fare in modo che il fard sia sempre adeguato al trucco a seconda delle occasioni è bene dotarsi di almeno tre tonalità di blush. Nel tuo beauty case tieni sempre un colore delicato per i makeup più leggeri, un colore caldo per l’estate e per il maquillage mediterraneo e una tinta iridata per illuminare il viso.

Se non sai ancora usare bene il blush, ricordati di non scegliere colori troppo intensi per non sembrare un clown. Mantieniti sul leggero, magari acquistando un blush luminoso da applicare senza esagerare: in seguito, quando avrai più dimestichezza, potrai permetterti di usare un po’ più di fard.

7 Comments

  1. Roberta scrive:

    Consigli utilissimi, i migliori che ho trovato in rete per scegliere il fard / blush!

  2. Jillian scrive:

    Ciao Roberta, grazie per i complimenti!

  3. adriana scrive:

    finalmente so che blush acquistare senza chiedere il consiglio di commesse spesso incompetenti! ( non lo sono tutte ma molte si)!

  4. Jillian scrive:

    Ehehe Adriana, hai ragione: a volte le commesse invece di darci buoni consigli danno consigli interessati solo per vendere più prodotti! Ma se si sa come scegliere il makeup giusto si è a cavallo 😉

  5. letis scrive:

    ma com’è possibile che non trovo un blush color albicocca assolutamente opaco???
    tutti quelli che vedo sono sbrilluccicosi… =(

  6. letis scrive:

    si accettano consigli e link grazie =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *