Oroscopo Marzo 2009: Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci
3 Marzo 2009
La strategia del profumo: menta e mentolo per le sportive
5 Marzo 2009

Una donna sceglie la biancheria intimaStamattina sei in ritardissimo e ti devi vestire al volo: per prima cosa apri il cassetto della lingerie, con l’intenzione di prendere il primo completino che trovi.

Frughi fra la biancheria intima cercando disperatamente qualcosa da abbinare, ma trovi solo cose in completo disaccordo: mutandine gialle, perizoma a pois, reggiseno rosso, coulotte rosa, push up color crema… Ma dove sarà mai quella brasiliana che si accorda così bene con il reggiseno a fascia?

Ci rinunci e ti metti quello che ti capita. Mentre ti dirigi al lavoro, dopo un caffé veloce, ti viene in mente che tutto quello che ti serviva è nel cesto della biancheria sporca.

E ti succede sempre così: quando vuoi indossare completi intimi, per un motivo o per  un altro trovi solo pezzi spaiati. Il problema è che non si può acquistare solo completi: l’intimo ha il suo costo, e sovente conviene di più acquistare solo qualche slip. Se la tua lingerie è spesso scompagnata e vorresti trovare un modo per “inventarti” nuovi completi intimi, prova a seguire queste dritte. Da quando le ho ideate, ho completamente rivoluzionato la mia biancheria intima.

– Al momento dell’acquisto di un completino intimo, è possibile scegliere se comprare lo slip, la coulotte, il perizoma o la brasiliana in accordo con il reggiseno. Il mio consiglio è quello di acquistare sempre due paia di mutandine, o anche tre, optando per uno slip e un perizoma, per esempio. In questo modo, il completino diventa estremamente versatile con poca spesa: per una serata hot puoi indossare il perizoma, mentre lo slip va bene per tutti i giorni. E se qualcosa è a lavare, hai sempre un altro capo da abbinare al reggiseno.

– Talvolta i marchi più famosi di biancheria intima amano fare delle collezioni complementari: per esempio, una linea viola a fiorellini rosa e una linea rosa a fiorellini viola. Si può trarre il massimo da questi assortimenti scegliendo slip e reggiseni intercambiabili tra loro, in modo da avere sempre una scelta varia e anche originale.

Per stare in casa spesso tendiamo a preferire un abbigliamento comodo e informale, mettendoci senza problemi quelle mutandine un po’ stinte e i reggiseni bucherellati.Queste sono cose che dovremmo evitare: è sufficiente dotarsi di qualche semplice completino di cotone per stare ugualmente comode ed essere pronte per una visita inaspettata del proprio ragazzo. Ottimi anche i completi sportivi da usare in palestra: sono confortevoli e fanno comunque una bella figura. I marchi Oviesse e Golden Point, per esempio, propongono intimo di qualità a piccoli prezzi.

– Infine, è sempre conveniente dare un’occhiata agli store di intimo durante i saldi: si trova più di un’occasione e si è in grado di rinnovare la propria lingerie senza svuotare il portafoglio.

3 Comments

  1. Eleonora ha detto:

    Io invece opterei più per un’altra soluzione: comprare per lo più completi bianchi o neri e solo per qualche occasione speciale qualcosa di colorato. Vi assicuro che funziona, infatti ultimamente sto usando questa “tattica” e devo dire che funziona benissimo! 😉
    Poi se avete, per esempio, un reggiseno nero lo potete coordinare benissimo con uno slip nero e rosa o nero e giallo… E così via. Insomma giocare un pò sui colori principali e intercambiarli.

  2. *Alex* ha detto:

    Bei consigli, non ci avevo mai pensato! Anche i consigli di eleonora sono ottimi 😉 vado a rinnovare la mia biancheria allora 😛

  3. Jessica ha detto:

    Io penso che bisogna essere accattivanti nel proprio intimo! anche se non abbiamo qualcosa di particolare NOI donne dobbiamo essere sempre impeccabili 🙂 visitate questo sito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>