Fai da te: gli auricolari guasti che diventano orecchini
23 Aprile 2009
Le acconciature delle celebrità: lo chignon morbido di Jessica Alba
24 Aprile 2009
Mostra tutto

Donna e drinkSpiluccano annoiate le olive verdi e le noccioline salate. Sono sedute vicino al bancone, sugli sgabelli di metallo, con le gambe fasciate da pantaloni griffati. Le incrociano ritmicamente, agitando quasi soprappensiero la punta delle loro Jimmi Choo tacco 10.

“Finalmente il mio Martini!” — la bionda afferra il bicchiere con foga, fulminando il barista con un’occhiata. Poi beve un lungo sorso di Martini, con più frenesia che soddisfazione. E finalmente si sente a suo agio.

Un po’ come l’amica mora, che ha già bevuto il suo Cosmopolitan e ne ha ordinato un altro. Fanno sempre così: ogni giovedì, un locale diverso, a caso. Bevono un drink e chiacchierano da vere migliori amiche.

O meglio: ogni giovedì un locale diverso, a caso, ma che sia di classe e pieno di gente cool. Bevono almeno 3 o 4 drink, e cercano con gli occhi un uomo da cui farsi abbordare mentre parlano superficialmente senza ascoltarsi.

“Hai visto che bella abbronzatura?”– fa la mora. La bionda la guarda distratta, con invidia mascherata da lieve entusiasmo.

“Già, magnifica. Non dirmi che sei andata a Saint Tropez con quel figo?” — In realtà non gliene frega nulla, sta solo mantenendo la conversazione a livelli accettabili mentre il suo radar per uomini continua a funzionare.

“No, è tutto merito della mia nuova lampada abbronzante… La faccio almeno un’ora al giorno, e i risultati si vedono!” — Tono superiore, sguardo sprezzante alla pelle bianca dell’amica.

“Ho sentito che le lampade fanno male alla pelle. Anzi, il sole fa male alla pelle e non bisognerebbe abbronzarsi per non rovinarla” — Non sa neppure lei dove l’ha letto, forse su Vanity Fair dalla parrucchiera. E comunque lo dice solo per fare un dispetto all’amica, perché mentalmente si sta segnando di prenotare un lettino dall’estetista per la prossima settimana.

“Oh, l’ho sentito anche io alla TV. Ma le lampade non fanno male, ti aiutano solo a non scottarti dopo al sole! E poi, io uso sempre il fondotinta con protezione solare: così sono protetta sempre e il sole non mi rovina la pelle!” — Le sembra uno di quei ragionamenti di cui andare fiera. Dovrà appuntarselo da qualche parte, per fare bella figura con le amiche.

“Ottimo, brava. Oh, quel moretto mi sta guardando: vediamo se posso fargli compagnia! Non mi aspettare, probabilmente andrò nel suo appartamento stasera.” — La lascia sola al bancone del bar, dove sarà raggiunta da un ragazzo avvenente e superficiale come lei. Un altro drink per concludere la serata, a poi a casa da lui.

E giovedì prossimo si ricomincia. Nuovo locale, nuovo drink, nuovo uomo; nuova cazzata da donna che non riflette. Perché io valgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>